Regolamento / Regulation

[ITALIANO]

Art. 1
L’Associazione culturale Parma OperArt, dopo l’esperienza della I° edizione del Busseto Music Film Festival del 2012 che ha attribuito il premio “Cigno d’oro” alla migliore colonna sonora, in onore al “Cigno di Busseto” ovvero Giuseppe Verdi, trasferisce l’edizione del Music Film Festival a Parma di cui la prima edizione si terrà nel settembre 2013, anno del bicentenario Verdiano, e assegnerà il premio “La Violetta d’Oro”: la violetta è il simbolo di Parma e Violetta Valery è la protagonista dell’Opera La Traviata, il fiore e l’eroina Verdiana uniscono in questo premio dunque un duplice significato. Il Parma International Music Film Festival si propone come momento di incontro per la presentazione e promozione di film e video di ogni nazionalità, genere e durata, che abbiano come presupposto una buona colonna sonora.
La Direzione Artistica del festival è affidata al M° Riccardo J. Moretti.

Art. 2
Le iscrizioni si chiudono al 25 luglio 2013. Possono essere iscritti film, documentari e film a soggetto e d’animazione, genere lirico e film d’opera.

Art. 3
La I° edizione del Parma International Music Film Festival si articola in tre diverse sezioni:

.Film in Concorso lungometraggi
.Cortometraggi in Concorso (sezione dedicata ai giovani)
.Film fuori concorso: Omaggi e Retrospettive

Art. 4
L’ammissione al concorso e alle altre sezioni è deliberata insidacabilmente dalla Direzione Artistica del Festival che si avvale della collaborazione di una Commissione di Selezione. Sarà data comunicazione delle opere ammesse in concorso entro il 25 agosto 2013.
L’ammissione al concorso è subordinata ai seguenti requisiti:

.La colonna sonora deve essere inserita all’interno di una produzione di assoluta rilevanza artistica.
.Al concorso possono partecipare produzioni cinematografiche a soggetto originale di qualsiasi genere e durata.

Art. 5
Le opere ammesse in concorso saranno valutate da una Giuria Internazionale prestigiosa e qualificata che potrà assegnare i seguenti Premi:

a) Gran Premio “Violetta d’oro” al miglior compositore e quindi migliore colonna sonora.
b) Violetta d’Argento al miglior film
c) Menzione d’onore alla migliore regia.
d) Menzione d’onore alla migliore fotografia.
e) Menzione d’onore al miglior interprete.
f) Menzione d’onore alla migliore sceneggiatura.
g) Menzione d’onore al miglior cortometraggio della sezione giovani.

La proclamazione dei vincitori da parte della Giuria Internazionale avrà luogo domenica 29 settembre 2013, alle ore 21.00, con la Cerimonia di Premiazione e red carpet. I Premi ufficiali verranno consegnati nel corso di questa cerimonia.

Art. 6
Le copie per la selezione in formato DVD qualità standard (SD Pal-Ntsc), unitamente alla scheda d’iscrizione debitamente compilata e firmata, e al materiale informativo richiesto (vedi scheda d’iscrizione), e alla ricevuta di pagamento della quota di iscrizione, dovranno pervenire entro il 25 luglio 2013.

Art. 7
Il versamento di euro 50,00 quale quota di iscrizione al Concorso deve essere indirizzato a:
Associazione Parma OperArt c/o Banca Monte Parma, IBAN= IT 27 M 06930 12701 100000000242, Dall’estero BIC code =BMPRIT2P, branch of Parma.

Art. 8
Le schede d’iscrizione dovranno essere accompagnate dalla sinossi del film, una breve biografia del regista, almeno due foto ad alta risoluzione tratte dall’opera presentata e almeno una foto del regista. Le opere straniere presentate per la selezione dovranno essere provviste di una breve descrizione in lingua italiana o inglese. Per i suddetti materiali è preferito il formato elettronico su cd-rom. Oppure l’invio tramite email a: info@parmaoperart.com . Ulteriori informazioni sul sito web: http://www.parmaoperart.com oppure telefonando al n° +39 0521 1641083.
La spedizione del materiale inviato per l’iscrizione è a carico del partecipante. Ai fini doganali, si prega di riportare sul collo l’indicazione: “Senza valore commerciale, per soli scopi culturali”. Le opere provenienti dall’Italia e da altri Paesi dell’Unione Europea andranno recapitate o spedite, al seguente indirizzo:

Parma OperArt
Via G. Garibaldi n. 57
43121 Parma (ITALIA)

Le opere provenienti da Paesi extra U.E. dovranno essere inviate allo stesso indirizzo munite di tutti i documenti di accompagnamento necessari allo sdoganamento (fattura pro forma). Non è prevista restituzione delle copie in Dvd formato standard inviate per l’ammissione al Festival.

Art. 9
Testi e immagini dei film inseriti nelle sezioni elencate nell’art. 3 del presente Regolamento, saranno utilizzati per la pubblicazione sul materiale divulgativo, sul sito internet del Festival e relativi social network, e per gli organi d’informazione in relazione alle attività del Festival e a discrezione dello stesso. Parma OperArt si riserva di utilizzare per la propria promozione brevi passaggi delle opere presentate su canali televisivi locali e non, o via Internet. Ogni singolo Autore o Produttore risponde del contenuto delle proprie opere e dichiara, con l’iscrizione al Festival, di avere adempiuto ogni obbligazione nei confronti di terzi derivante dall’utilizzo di materiali sottoposti a diritto d’autore.

Art. 10
Il formato delle opere da inviare per la proiezione in caso di ammissione deve essere in formato DVD per le opere in qualità standard (SD Pal-Ntsc), mentre per quelle in alta definizione full HD 1920x1080i nonché 1280x720p, compressione .mp4 codec h264, Birate max
(velocità dati) 9mbit/sec, tutti compatibili 50-60Hz, consegnato su chiavetta usb2 o SD card, oppure Bluray Disc.
L’avvenuta spedizione della copia e il mezzo utilizzato dovranno essere confermati alla segreteria del Festival tramite email: info@parmaoperart.com specificando: titolo del film e mezzo di spedizione. Le copie inviate per la proiezione al Festival verranno restituite solo dietro specifica richiesta degli autori, con spese di spedizione a carico degli stessi. La richiesta deve essere inviata, completa di indirizzo per la
spedizione, a partire dal giorno 30 settembre 2013 a: info@parmaoperart.com

Art. 11
L’Organizzazione del Festival – Parma OperArt – non si assume alcuna responsabilità per danni o smarrimenti che le opere potessero subire durante le fasi di trasporto o spedizione.

Art. 12
I concorrenti le cui opere sono state ammesse al concorso o inserite nelle sezioni elencate nell’art. 3 del presente Regolamento, sono tenuti a lasciare una copia delle opere stesse per l’archivio storico del Festival. Tale copia potrà essere utilizzata esclusivamente per consultazione interna e per scopi culturali tesi alla promozione della manifestazione, senza alcun fine di lucro.
Tutti i concorrenti sono pertanto invitati a rilasciare le liberatorie per l’utilizzo non commerciale dei film. Nel caso in cui Parma OperArt avesse la possibilità di vendere il film ad una emittente televisiva nazionale o altro network si impegnerà a contattare tempestivamente l’autore o il detentore dei diritti per la contrattazione ai prezzi di mercato.

Art. 13
L’organizzazione del Festival – Parma OperArt – prevede ospitalità alberghiera per n. 2 persone per la serata del 29 settembre per coloro che avranno le loro produzioni in finale alla Cerimonia di Premiazione. Durante la settimana del festival saranno previsti incontri con registi, compositori, attori o sceneggiatori, che hanno opere in concorso, le cui spese di ospitalità sono da intendersi a loro carico.

Art. 14
Al fine di assicurare che il trattamento dei dati personali si svolga nel rispetto dei diritti, con particolare riferimento alla riservatezza e all’identità personale, le comunicazioni relative hanno luogo secondo quanto previsto dalla legge 30.6.2003 n. 196 e successive modificazioni ed integrazioni.

Art. 15
L’inoltro della domanda d’iscrizione al Parma Music Film Festival comporta l’accettazione di tutte le norme contenute nel presente Regolamento. È responsabilità di produttori, distributori o altri soggetti che presentano il film di essere legittimamente autorizzati ad iscrivere il film al Music Film Festival. L’Organizzazione del Parma Music Film Festival ha il diritto di dirimere tutti i casi non previsti dal presente
Regolamento, nonché di derogare dallo stesso in casi particolari e ben motivati. Per ogni eventuale contestazione sul significato dei singoli articoli del Regolamento fa fede esclusivamente il testo originale in lingua italiana. Il Foro di Parma per eventuali controversie.

[ENGLISH]

Art. 1
After the experience of the 2012 first edition of Busseto Music Film Festival, assigning the “Cigno d’oro” award (Golden Swan) to the best soundtrack, in honour of “Busseto’s Swan”, that is Giuseppe Verdi, the cultural Association Parma OperArt moves the festival to Parma, planning it on September 2013, in the meanwhile of the Verdi Bicentenary celebrations. This time the award winner will receive the “Violetta d’Oro” (Golden Violet), inspired by the historic crest of the city and by Violetta Valery, main female character of “La Traviata”; the flower and the young heroine join to give a double meaning to this award. The Parma Music Film Festival is an occasion to present and promote films and videos from every nation, genre and duration, all based on a good soundtrack.
The Art Direction of the festival will be guided by music film composer M° Riccardo Joshua Moretti.

Art. 2
Entries close on July 25 2013. It is possible to present feature films, documentaries, film subjects and animated movies, the opera and opera films.

Art. 3
The first edition of the Parma Music Film Festival is divided into three different sections:

.Competing Full-Length Movies
.Competing Shortcuts (dedicated to young and debut athors)
.Non Competing Movies: Tributes and Retrospectives

Art. 4
Admission to the contest and to the other sections is unquestionably decided by the Festival Direction, with the collaboration of a Selecting Committee. Communication on the works admitted to the contest will be given within August 25 2013. Admission to the contest is subordinate to the following requirements:

.The soundtrack must be contained within a production of absolute artistic relevance.
.Cinema productions with original subject of any genre and duration can take part to the contest.

Art. 5
The works admitted to the contest will be assessed by an International Jury who will give the following awards:

a) Gran Prix “Violetta D’Oro” (Golden Violet) to the best composer and to the best soundtrack.
b) “Silver Violetta” to the best film.
c) Honourable mention to the best direction.
d) Honourable mention to the best photography.
e) Honourable mention to the best sreenplay.
f) Honourable mention to the best shortcut (Young Authors Section).

The announcement of the winners by the International Jury will take place at 9.00 p.m. on Sunday September 29 2013, during a Red Carpet Ceremony. The official Awards will be given during this ceremony.

Art. 6
The copies for the selection must be provided in DVD standard quality format (SD Pal-Ntsc), along with the entry form properly filled in and signed, and with the required informative material (see entry form), as well as the receipt of payment for the entrance fee will have to be
presented within June 25 2013.

Art. 7
Payment of 50,00€ as entrance fee to the contest will be addressed to:
Associazione Parma OperArt c/o Banca Monte Parma, IBAN= IT55 M069 3012 7250 0000 0000 289, Dall’estero BIC code =BMPRITZP, branch of Parma.

Art. 8
Entry forms will have to be followed by the film synopsis, a short biography of the director, at least two high-resolution photos taken from the work presented and at least one photo of the director. Foreign works presented for the selection will have to be followed by a short description in Italian or English. For the aforementioned material electronic format on CD-Rom is better. Or send them by email to: info@parmaoperart.com . For further information visit the website: http://www.parmaoperart.com or phone +39 0521 1641083.
Forwarding of the material for entry is on charge of the participants. As for customs, please write on the package the indication: “No commercial value, for cultural purposes only”. Works coming from Italy and other countries of the European Union will have to be sent to the following
address:

Parma OperArt
Via G. Garibaldi n. 57
43121 Parma (ITALIA)

Works coming from Non-EU countries will have to be sent to the same address provided with all the necessary documents for customs clearance (pro-forma invoice). No return of the DVD copies of non-admitted works is possible.

Art. 9
The texts and images of the films in the sections listed in Art.3 of the present Regulations will be used for publication on publishing material, on the Festival website and for the organs of information in relation to the Festival activities and at its discretion. Parma OperArt reserves the right to use for its promotion short passage of the works presented on local and non-local TV channels, or in the Internet. Any single Author or
Producer is responsible for the contents of their works and declares, through the Festival entry, having fulfilled every obligation towards a third party deriving from the use of materials subject to copyright.

Art. 10
The format of the works to send for projection in case of admission must be DVD for standard quality works, or full HD 1920x1080i as well as 1280x720p, compression .mp4 codec h264, all 50-60Hz compatible, given on usb2 pen drive or SD card.
Forwarding of the copy specifying the means used will have to be confirmed to the Festival office by email: info@parmaoperart.com specifying: film title and means of forwarding. The copies sent for projection at the Festival will only be returned upon specific request by the authors, and
forwarding charges will be upon them. The request must be sent, together with an address for forwarding, from 30th September 2012 to: info@parmaoperart.com

Art. 11
In case of loss or damage of the copy of the material sent for the contest, the Festival responsibility will only cover the reprinting value according to the current prices in Italy. The Festival Direction will not assume any responsibility for damage to the works during transport.

Art. 12
Competitors whose works have been admitted to the contest or inserted in the sections listed in Art. 3 of the present Regulations have to leave a copy of their works for the historical archive of the Festival. It will be possible to use such copy only for internal consultation and for cultural purposes aiming at the promotion of the event, non-profit.
All the competitors are therefore invited to issue acquittance for non-commercial use of the films.
Moreover, Parma OperArt has the possibility to sell the film to a national TV station, so the Festival will promptly contact the author or holder of the rights for negotiation at market prices.

Art. 13
In order to ensure that the treatment of personal data respects the rights, with particular reference to discretion and personal identity, the related communications occur as provided by law 30.6.2003 n. 196 and following modifications and integrations.

Art. 14
Forwarding the FilmFestival entry form requires the acceptance of all the rules contained in the present regulations. The producers, distributors or other subjects who present the film will be responsible for lawful authorisation to enrol the film to the FilmFestival.
The Director of the FilmFestival has the right to settle all the controversies not provided for by the present Regulations, as well as to derogate from it in specific and well motivated cases. For any controversy on the meaning of the single articles of the Regulations, only the original text in Italian can be considered valid.

Art. 15
Subscribing the Parma Music Film Festival entry form means to accept every single standard contained in this guideline. In order to legitimate the registration to Parma Music Film Festival we invite Producers, Distributors and other subjects to formally check the conformity of the proposed film. The Parma Music Film Festival crew owns the right to reject any object in conflict with of the present regulation but as well
relinquish special cases and well-justified circumstances.
For any controversy on the meaning of the single articles of the Regulations, only the original text in Italian can be considered valid. Eventual controversies will be solved throught the Tribunal of Parma.


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s